I consigli di intersezione, di interclasse e di classe

Sono presieduti rispettivamente dal Dirigente scolastico oppure da un docente, membro del consiglio, suo delegato; hanno il compito di

- formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione

- agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni.

Il Collegio dei Docenti

E’ presieduto dal Dirigente Scolastico, assolve ai seguenti compiti:

- elabora, delibera e verifica, per gli aspetti pedagogico-didattici, il piano dell’offerta formativa (POF);

- regola lo svolgimento delle attività didattiche nel modo più adeguato al tipo di studi ed ai ritmi di apprendimento degli alunni;

- delibera il Piano annuale delle attività dei docenti ed il piano annuale delle attività di aggiornamento e formazione

- propone al Consiglio di istituto (che delibera sulla materia) le modalità ed i criteri per lo svolgimento dei rapporti con le famiglie;

- delibera il numero e la tipologia delle funzioni strumentali al POF da attivare, i criteri di attribuzione ed i nominativi dei docenti destinatari.

 

Il Consiglio di Istituto

E’ presieduto da un genitore e rappresentativo dei tutte le componenti adulte la comunità scolastica: docenti, A.T.A e genitori.

- Adotta il POF di Istituto elaborato dal Collegio dei docenti;

- delibera le attività da retribuire relative alle diverse esigenze didattiche e organizzative e alle aree di personale interno alla scuola, in correlazione con il POF ;

- definisce le modalità ed i criteri per lo svolgimento dei rapporti con le famiglie;sulla base delle proposte del collegio dei docenti,

- Delibera il regolamento di Istituto ed il patto di corresponsabilità scuola famiglia.